Scuola Don Comelli Vigevano | CHI SIAMO
15429
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-15429,page-parent,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

CHI SIAMO

La scuola paritaria Don Comelli prende il nome di don Tarcisio Comelli fondatore della Cooperativa Sant’Ambrogio, della Comunità di Santa Maria del Popolo e insegnante di religione al Liceo Cairoli di Vigevano, un “maestro” che ha lasciato un segno nella nostra città, avendo sempre a cuore i giovani e proponendo loro la ricerca costante di un senso nella vita.

Per molti anni don Tarcisio ha educato e stimolato i suoi “ragazzi”, col tempo diventati adulti e genitori, a farsi carico del problema educativo anche attraverso la proposta di una scuola cattolica, che lui stesso aveva fortemente desiderato, come luogo di corresponsabilità educativa e di elaborazione e produzione di cultura cristiana.

Una scuola cattolica paritaria, pubblica, per tutti

La scuola paritaria “don Comelli” è una SCUOLA PUBBLICA, legalmente riconosciuta, che pur nella diversità della sua gestione non statale svolge un servizio pubblico seguendo l’ordinamento scolastico italiano.

La scuola paritaria “don Comelli” è una SCUOLA CATTOLICA, che offre una formazione umana e cristiana, impostata secondo il progetto educativo che realizza una sintesi di fede, vita e cultura che ha come obiettivo lo sviluppo globale della persona, in cui il profilo intellettuale e quello umano trovino la giusta integrazione.

La scuola paritaria “don Comelli” è una SCUOLA PER TUTTI coloro che cercano un ambiente e uno spazio pedagogico accogliente e sereno, in grado di offrire importanti esperienze formative per la crescita dell’alunno. In quanto scuola inclusiva è aperta a ogni persona e a ogni famiglia che voglia coinvolgersi nel suo percorso educativo.

La scuola paritaria “don Comelli” è una scuola GESTITA DALLA COOPERATIVA SANT’AMBROGIO, costituita da adulti coinvolti in una responsabilità educativa e protagonisti di un’opera di solidarietà, di cultura e di educazione nella scuola.

La cultura è la coltivazione dell’uomo nella sua vita interiore…solo la verità, la bontà, la giustizia e la bellezza sanno nutrire l’uomo, lo aiutano a crescere e ne fanno sbocciare tutte le virtualità; allora educare significa condurre una persona alla libertà, perché possa scoprire tutta la bellezza della realtà e rispondere alla chiamata di Dio, significa formare le coscienze alla opzione fondamentale e in questo la scuola gioca un ruolo fondamentale”

Don Tarcisio Comelli

CHI ERA DON TARCISIO COMELLI

Nato a Groppello Cairoli nel 1932 e ordinato sacerdote nel 1957, è stato per molti anni insegnante di religione presso il Liceo Cairoli di Vigevano.

Nel 1958 ha fondato la Comunità di Santa Maria del Popolo, che nelle sue fila ha visto passare molte generazioni di vigevanesi.

Don Comelli ha sempre avuto a cuore soprattutto i giovani, ai quali sempre, attraverso molteplici iniziative e attività, cercava di proporre un senso alla vita, attraverso lo strumento privilegiato della “comunità”, come comunione di persone che, insieme e sostenendosi a vicenda, aderiscono all’ideale cristiano.

Educare, per don Tarcisio, è stata una vera e propria missione e chi lo ha incontrato lo può testimoniare.